Home Centro Studi OTTOBRE 1985 …QUANDO L’ITALIA ERA UN PAESE SOVRANO…..E NON UNA COLONIA DELLA...

OTTOBRE 1985 …QUANDO L’ITALIA ERA UN PAESE SOVRANO…..E NON UNA COLONIA DELLA FRANCIA

95
0

Quando la corda è talmente tirata, che il pensiero di un cittadino diventa il grido di tutti.
Con piacere pubblico la lucida analisi, di un intelligente … rivoluzionario.
L’ARCIERE

“OTTOBRE 1985 …QUANDO L’ITALIA ERA UN PAESE SOVRANO…..E NON UNA COLONIA DELLA FRANCIA .

Desta un po di clamore , ma non troppo , lo sconfinamento della gendarmeria francese in territorio italiano per riportarci indietro due migranti e pare che non sia la prima volta , ma la vera bomba, secondo me, è quanto ha riferito il giornalista MAURIZIO PAGLIASSOTTI nel corso della puntata odierna dell’ Aria che Tira , una delle tante trasmissioni ” IMPARZIALI ” dell’emittente LA SETTA , pardonnez moi , LA 7. Il valente giornalista e scrittore , non solo ha riportato di essere stato testimone di diversi ” sconfinamenti ” dei nostri ” non vomitevoli cugini ” , per la stessa operazione UMANITARIA ( loro sono i buoni e noi i cattivi ) , ma cosa ancor più grave nel corso di una di queste operazioni è stato fatto oggetto di richiesta dei documenti da parte dei gendarmi francesi ( …in quanto osservatore scomodo ) IN TERRITORIO ITALIANO !!!!!! . Solo la Mussolini fra i presenti in studio è sobbalzata sulla sedia come me a casa , la conduttrice colta di sorpresa ha usato la solita tecnica , pausa pubblicitaria e …POI PASSIAMO AD ALTRO ARGOMENTO …. Forse perchè io a scuola avevo come materia Eucazione Civica , che il ” demonio ” Salvini vorrebbe reintrodurre come il servizio di leva ho avuto un attacco di indignazione del massiimo grado della scala Mercalli . I gendarmi francesi non solo sconfinano per riportarci i migranti , ma addirittura effettuano OPERAZIONI DI CONTROLLO SU CITTADINI ITALIANI ( giorNALISTI PURE !!!! ) , il tutto nel silenzio dei media,. Come si è ridotto il mio paese sotto il governo dei competenti !!!! Non siamo più una nazione , siamo lo zerbino dell ‘ Europa dei Banchieri e Della Finanza , ci siamo fatti calpestare per avere un minimo di ” flessibilità” e allora non posso che ricordare e qui datemi pure del ” patriota ” , ormai un insulto per i sostenitori del mondo globale che , nell’ottobre del 1985 i confini della Patria erano ancora sacri , al punto che Bettino Craxi oppose la nostra VAM ( Vigilanza Aeronautica Militare ) e i Carabinieri alla DELTA FORCE statunitense . Rischiammo lo scontro militare , si originò una conseguenziale crisi diplomatica con gli STATES di Ronald Reagan , però l’Italia battè veramente i pugni sul tavolo e affermò la sua sovranità , malgrado gli americani fossero sulle tracce di terroristi ( caso Achille Lauro) . Oggi questi episodi di continua violazione della nostra sovranità passano ” in cavalleria” , ma a me indignano profondamente , sono schifato da questa generazione di politici che hanno svenduto la nostra dignità e orgoglio nazionale per ” la flessibilità ” e ora mi aspetto critiche feroci ed una bannatura a vita , ma io non sarò mai un cameriere di Macron … o di JUnCKER ….perdonate la retorica ma…..
VIVA l’ ITALIA !!!!!!!!
SOVRANA !! LIBERA !! INDIPENDENTE !!!!!”